All’origine dei regali di Natale

All’origine dei regali di Natale

Da quanto tempo ci si scambia i regali durante il periodo natalizio?

L’intrecciarsi di leggende e credenze popolari ci porta nell’Antica Roma, in concomitanza con la nascita del termine “strenne”. Strenae (in latino) indicava la festa dell’anno nuovo che si celebrava i primi giorni di gennaio con la presenza della dea Strenia; divinità della religione romana e simbolo di abbondanza, prosperità e buona fortuna.

I festeggiamenti si svolgevano soprattutto tra tavolate ricche di prodotti alimentari, con cerimonie e scambi di derrate nella rappresentazione della più ampia ricchezza che si voleva glorificare.

Secondo altri studiosi, lo scambio dei regali di natale è un avvenimento legato all’epoca cristiana in concomitanza con la nascita di Cristo e in modo particolare ai doni fatti a Gesù bambino dai Re Magi: oro, incenso e mirra. In relazione a questo, verso la fine del Medioevo si iniziarono a fare doni ai bambini così che ricordassero la nascita di Gesù come un momento di emozione e gioia.

Nel XIX sec. con la consacrazione del Natale come festa della famiglia per eccellenza, anche il dono diviene parte comune di questa celebrazione coinvolgendo tutti i cari a noi vicini.

 

Scopri nei nostri Punti Vendita e qui nello Store Online, la vasta gamma di prodotti tra i quali puoi trovare il regalo che più ti si addice!

 

Con un Click:

se hai richieste immediate di maggiori info entra in erremoda.it

oppure contattaci sulla nostra mail: assistenza@erremoda.it.
Share:

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published